GUARDIA NAZIONALE REPUBBLICANA (GNR)

Guardia Nazionale Repubblicana (GNR)Istituita l’8 dicembre 1943, fu una milizia fascista che da prima inquadrò gli ex Carabinieri reali, poi gli ex legionari della Milizia Volontaria Sicurezza Nazionale (MVSN), uomini della Polizia dell’Africa Italiana (PAI) e altre polizie speciali.
Il nuovo corpo fu organizzato in Legioni. Il 613° Comando provinciale di Brescia fu comandato dal Colonnello Ernesto Valzelli, il Raggruppamento territoriale dal Maggiore Ferruccio Spedini.
A Brescia ebbe sede la XV° Legione Leonessa comandata dal Magg. Gustavo Guerra.
Oltre la Legione Tagliamento, nel bresciano fu presente anche il 40° Battaglione Mobile della GNR, con sede ad Idro e con distaccamenti in Val Sabbia e Val Trompia. 

Bibliografia:
R. Anni, Dizionario della Resistenza bresciana (A-M), Morcelliana, Brescia 2009, pp. 200-1;
G. Pansa, L’esercito di Salò, Mondadori, Milano 1970.